Premiata la scuola dell' infanzia statale di San Luca

  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_node_status::operator_form() should be compatible with views_handler_filter::operator_form(&$form, &$form_state) in /home/accadem4/public_html/sites/all/modules/views/modules/node/views_handler_filter_node_status.inc on line 0.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /home/accadem4/public_html/sites/all/modules/captcha/captcha.inc on line 61.

By Rosalina - Posted on 30 Aprile 2010

ricreazioneLocandina-smallQuasi duecento scuole partecipanti da tutte le regioni italiane, circa duemila lavori presentati (oltre milleseicento racconti scritti dai ragazzi, trecento disegni, decine di progetti didattici). Sono solo alcuni dati significativi riguardanti la 13^ edizione del Concorso promosso dall’Editrice La Scuola attraverso le riviste "Scuola Materna", "Scuola Italiana Moderna", "Scuola e Didattica", "Dirigenti Scuola" insieme all’Associazione Amici dell'Università Cattolica del Sacro Cuore - Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori (Milano), intitolato quest’anno “Ricreazione – Cose per un altro mondo”. Il concorso ha avuto molti sponsor e partner fra cui anche l'UNICEF.
Martedì 6 aprile è stata convocata la Giuria e il 15 aprile, attraverso i siti web dell'Istituto di Studi Superiori Giuseppe Toniolo e dell'Editrice La Scuola, sono stati comunicati i nominativi dei vincitori e quindi delle scuole vincitrici invitate tutte alla cerimonia di premiazione che si terrà ad Ancona il 14 maggio.
La brochure di presentazione recitava cosi': "Creativi si nasce o si diventa? La creatività significa solo avere fantasia e immaginazione? O piuttosto essere creativi significa sapere guardare la stessa cosa da diversi punti di vista? Di certo uno dei compiti della scuola è quello di educare i ragazzi a pensare e scegliere in modo creativo per saper affrontare le diverse situazioni in maniera non scontata e ripetitiva. In linea con questi obiettivi, bambini, ragazzi e insegnanti, in occasione dell'anno europeo della creatività, sono stati invitati a lavorare con diverse modalità: trovare un finale originale a una storia, trasformare un'immagine, inventare un nuovo sport di squadra".
Il bando dell concorso è visionabile al sito istitutotoniolo.it/pr/amici/scuole/ricreazione/Bando_2010.pdf (contenuto rimosso).
La scuola dell'infanzia di San Luca di Atessa ha partecipato realizzando "STEFANIA E L'ARCOBALENO", un originale finale al racconto "La bambina invisibile " di Roberta Grazzani visionabile al sito istitutotoniolo.it/pr/amici/scuole/ricreazione/Grazzani_LA_BAMBINA_INVISIBILE.pdf (contenuto rimosso).
Il finale, ritenuto degno di nota, è stato premiato giungendo terzo classificato nella sezione "racconto" per la scuola dell'infanzia. Il premio consiste in apparecchiature, materiali didattici e libri dell’Editrice La Scuola.
E' una bella soddisfazione, dato che sono tre anni consecutivi che la scuola dell'infanzia di San Luca, appartenente al Circolo Didattico Statale di Atessa, riceve riconoscimenti a livello nazionale. Il territorio atessano ed il suo popolo è fecondo di idee creative, basta aprire gli occhi e... voilà ce n'è a bizzeffe!
Nell'anno scolastico 2007/2008, la scuola dell'infanzia di San Luca, ha partecipato al concorso - Barbie progetto scuola - “Le buone maniere, un gioco da bambini “ promosso da MATTEL ITALY SRL in collaborazione con la casa editrice Editrice La Scuola e Nissan Italia Spa e con il patrocinio dell’Associazione nazionale Presidi. I bambini dovevano creare dei cartelli, uno per area didattica (Educazione stradale, Educazione ambientale, Educazione civica, Relazioni interpersonali), sviluppando il tema in maniera originale e fantasiosa, indipendentemente dalla tecnica utilizzata. La scuola dell'infanzia di San Luca si classificò quarta vincendo quaderni Seven e per ogni bambino n° 1 veicolo Hot Wheels e per ogni bambina n° 1 Fatina Portafortuna della linea Barbie Mariposa.
Nell'anno scolastico 2008/2009 la scuola dell'infanzia di San Luca ha partecipato al concorso Bosch - Missione Ambiente - "Il futuro che vorresti" a cui hanno partecipato oltre 500 isitituti scolastici da tutta italia e la scuola dell'infanzia di San Luca è risultata scuola verde, giungendo ex equo con altre dieci scuole italiane, conquistando una mediateca. La storia vincitrice è pubblicata su questo sito alla pagina http://www.accademiaarsantiqua.net/scuola-energia-eolica
Anche quest'anno la scuola di San Luca ha partecipato al concorso Bosch "L'ambiente si impara giocando". Speriamo in buone nuove!
La storia di "Stefania e l'arcobaleno" è stata parte integrante sia della programmazione educativa del plesso, che del progetto "Chi musica con me?".
Ne pubblichiamo le immagini, appena possibile, la sonorizzazione della storia... ed altro ancora. I bambini e le maestre si sono divertiti da matti!
Complimenti vivissimi alle scuole dell'infanzia giunte al primo, secondo e terzo posto... SONO TUTTE ABRUZZESI! istitutotoniolo.it/pr/amici/scuole/ricreazione/iraccontipremiati (contenuto rimosso).
BUON VIAGGIO AD ANCONA!

stefania1-smallstefania3-smallstefania5-smallstefania7-smallstefania9-smallstefania11-smallstefania13-smallstefania15-smallstefania17-small

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Divagazioni Filastroccose:

L'ARCOBALENO
Arcobaleno vestito di viola
nel tuo arco il sole vola.
Arcobaleno vestito di blu
per vederlo guardo in su.
Arcobaleno vestito d'azzurro
e non sei la pasta al burro.
Arcobaleno vestito di verde
un po' a colore delle sarde.
Arcobaleno vestito di giallo
t'inviterei ad un gran un ballo.
Arcobaleno vestito d'arancio
io t'acchiappo con un gancio!
Arcobaleno vestito di rosso
... ti mangerei fino all'osso!
(Rosalina)

Commenti recenti

Creative Commons

Creative Commons banner
Questo sito è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons