Ponte di Ognissanti variabile, a tratti instabile


By Antonello Anton... - Posted on 28 Ottobre 2011

Ponte di Ognissanti variabile, a tratti instabile. La 'causa' va ricercata sia dall'alta pressione presente sull'Italia centro-settentrionale, sia per l'arrivo di una 'goccia fredda' dal mediterraneo centro-occidentale verso le regioni meridionali. Nel primo caso il tempo risulterà in prevalenza variabile con alternanza di schiarite ed annuvolamenti, per lo più nubi basse. Dato il periodo in essere non di rado appariranno, come già avvenuto in questi ultimi giorni, foschie e nebbie con possibilità di pioviggine. Nel secondo caso sulle regioni del sud, specie su Sicilia e Sardegna, saranno presenti annuvolamenti intensi associati a rovesci e temporali. Nel complesso, però, il clima sarà mite per assenza di aria fredda. Successivamente, dal 3-4 novembre, il tempo potrebbe nuovamente peggiorare, anche sensibilmente, per il ritorno delle perturbazioni atlantiche tipiche dell'Autunno!

ATTENZIONE!!! Se nei prossimi giorni i modelli confermeranno l'ultima tesi espressa, vi sarà il rischio di avere nuove piogge intense e persistenti sulle regioni settentrionali e tirreniche, aree purtroppo già funestate da terribili nubifragi (nel caso di Roma) ed alluvionali (Liguria e Toscana).

Commenti recenti

Creative Commons

Creative Commons banner
Questo sito è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons