Emma Marrone - Non è l' inferno

  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_node_status::operator_form() should be compatible with views_handler_filter::operator_form(&$form, &$form_state) in /home/accadem4/public_html/sites/all/modules/views/modules/node/views_handler_filter_node_status.inc on line 0.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /home/accadem4/public_html/sites/all/modules/captcha/captcha.inc on line 61.

By ilaria carlucci - Posted on 01 Marzo 2012

Emma MarroneEmma Marrone inizia la sua scalata al successo da un talent show, piena di grinta e pathos nell'interpretare le canzoni e le sue canzoni.
Questa grinta e grande presenza scenica, oltre che una grande voce, l'hanno resa sempre più popolare soprattutto tra i giovani per i quali Emma Marrone è diventata un idolo della canzone pop. E forse proprio i suoi fans hanno fatto raggiungere ad Emma una vetta più alta: Sanremo 2012 e il primo posto con il brano "Non è l'inferno", scritto dai Modà che insieme con Emma avevano raggiunto il secondo posto l'anno precedente. "Non è l'inferno" tratta il tema sociale della generale situazione economica del nostro paese, con riferimenti alle famiglie e ai giovani. Emma Marrone ha vinto, "Non è l'inferno" ha vinto, vuoi per i contenuti, vuoi per la popolarità, vuoi per quella voce e per quel viso che bucano lo schermo. Quello che ci si augura è comunque che questo successo rimanga sempre alto e che continui a salire e a regalare emozioni.
Buon ascolto con Emma Marrone e la sua "Non è l'inferno"!

Ho... dato la vita e il sangue per il mio
paese e mi ritrovo a non tirare a fine mese,
in mano a Dio le sue preghiere
Ho... giurato fede mentre diventavo padre
due guerre senza garanzia di ritornare, solo
medaglie per l'onore
Se qualcuno sente queste semplici parole,
parlo per tutte quelle povere persone che
ancora credono nel bene...
Se tu hai coscienza guidi e credi nel
paese dimmi cosa devo fare per pagarmi
da mangiare, per pagarmi dove stare,
dimmi che cosa devo fare.

No, questo no, non è l'inferno ma non
comprendo com'è possibile pensare che
sia più facile morire
No, non lo pretendo ma ho ancora il sogno
che tu mi ascolti e non rimangano parole

Ho... pensato a questo invito non per
compassione ma per guardarla in faccia e
farle assaporare un po' di vino e un poco di
mangiare
Se sapesse che fatica ho fatto per parlare
con mio figlio che a 30 anni teme il sogno
di sposarsi e la natura di diventare padre
Se sapesse quanto sia difficile il pensiero
che per un giorno di lavoro c'è chi ha
ancora più diritti di chi ha creduto nel
paese del futuro

No questo no, non è l'inferno ma non
comprendo com'è possibile pensare che
sia più facile morire
Io no, non lo pretendo ma ho ancora il
sogno che tu mi ascolti e non rimangano
parole,

Non rimangano parole...
Com'è possbile pensare che sia più facile
morire
Io no, non lo pretendo ma ho ancora il
sogno che non rimangano parole
Non rimangano parole, non rimangano
parole.

Commenti recenti

Creative Commons

Creative Commons banner
Questo sito è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons